Italian English

IL PNRR COME OPPORTUNITA' PER
COSTRUIRE LA NEXT GENERATION ITALIA

Stiamo entrando in uno scenario inedito in cui Teleconsys è pronta a dare il proprio contributo: dalla capacità di gestione dei dati alla competenza acquisita in oltre 20 anni di vita, vogliamo vivere da protagonisti il processo di trasformazione del nostro paese e sostenere la pubblica amministrazione nelle riforme strutturali.

Il PNRR ci offre uno scenario di grandi opportunità per il futuro. In Teleconsys non lo consideriamo un piano di mera ripresa e resilienza, una sorta di “piano Marshall 2.0”, bensì come il piano per costruire la Next Generation Italia. Il PNRR infatti include il concetto di resilienza, ma crediamo possa portarci ben oltre: farci dimenticare la nostra versione fragile prepandemia per costruire un sistema antifragile, in grado cioè di subire un evento traumatico, farlo proprio, e sfruttarlo per migliorarsi.

In questo contesto, l’elemento centrale è quella straordinaria ondata di motivazione e voglia condivisa di ricostruire e migliorare il Paese.

“Non chiederti cosa il tuo paese può fare per te,
chiediti cosa puoi fare tu per il tuo paese”

John F. Kennedy

PNRR e PA

Calato nell’ambito della PA, assistiamo a un momento storico che ci offre una opportunità unica, dove si incontrano l’occasione, la volontà delle persone, la forte motivazione alla ripresa e la spinta alla digitalizzazione che è stata fortemente accelerata dagli eventi recenti.
La PA avrà la responsabilità di costituire il motore del rinnovamento del Paese.
Ma chi dovrà occuparsi di questa trasformazione digitale? Non sarà un incarico facile, poiché la trasformazione dell’ecosistema non è implicita in questo processo.
Crediamo che la motivazione, la voglia di cambiamento e di dare un contributo concreto al miglioramento del Paese consentiranno ai protagonisti di questo ambizioso progetto e ai loro decisori di assumersi la responsabilità di creare nuovo valore per la propria organizzazione e per l’Italia.
Questo è un cambiamento di tutti. I cittadini e le imprese non sono mai stati così digitalizzati e aperti alla innovazione: questa singolarità ci offre l’opportunità di superare lo stato di prima della crisi.
La PA potrà intervenire in diversi ambiti per assistere i cittadini - dalla mobilità alle smart cities, dalla giustizia all’ambiente -, ma la vera innovazione arriverà dalla semplificazione dei processi in maniera strutturale e non congiunturale: un processo basato su accessibilità, buona amministrazione, competenze e digitalizzazione come strumento trasversale.

IL RUOLO CENTRALE DEI DATI

Tutto questo non sarà possibile solo con le risorse economiche, ma crediamo che il punto di partenza sarà la gestione dei dati.
Un importante contributo verrà dalle aziende che negli anni hanno accumulato esperienza e capacità di gestire i dati delle pubbliche amministrazioni e non solo, e che, insieme, potranno creare valore intorno a tali informazioni.

I dati sono infatti i veri protagonisti del cambiamento.

Su di essi si devono basare le scelte per la trasformazione digitale, per In particolare, i dati open consentiranno l’interoperabilità di tutte le pubbliche amministrazioni, per:
  • 1. disporre di informazioni consistenti ed aggiornate,
  • 2. creare flussi e processi sicuri e attendibili,
  • 3. accantonare una volta per tutte archivi duplicati, moduli cartacei e dare una severa spallata alla lentezza burocratica.

Infine, e soprattutto, per poter contare su processi decisionali snelli ed efficaci.

API, open data e cloud sono le parole chiave da cui partire per disegnare l’innovazione della PA insieme ai protagonisti dell’innovazione.

La PA ha dunque la missione di trainare la ripresa di tutto il Paese, mettendo a disposizione dati aperti, incentivando l’utilizzo dell’intelligenza artificiale, del cloud e delle DLT, condizioni necessarie per creare un terreno fertile per far crescere le aziende.

PERCHÉ PROPRIO TELECONSYS?

Tutti siamo chiamati a dare il nostro contributo (cittadini, aziende, PA) e Teleconsys vuole certamente mettere a disposizione le proprie esperienze, basate su almeno tre grandi punti di forza:
  • La nostra ventennale esperienza di collaborazione con la PA (sin dalla nostra fondazione)
  • Le nostre competenze digitali
  • La nostra grande capacità di innovare.

Crediamo che in questo processo di trasformazione l’entusiasmo sarà un ingrediente fondamentale, ben più rilevante del mero afflusso di denaro, che se non ben impiegato ed investito potrebbe avere l’unico effetto di indebitarci ancora di più.
Vogliamo far parte di questo cambiamento?
Ognuno risponderà a questa domanda personalmente.

In Teleconsys crediamo che questo moto positivo sarà pervasivo.

Sarà difficile rimanere indifferenti rispetto a tutto quello che sta accadendo e accadrà. Noi di Teleconsys siamo pronti, armati di tecnologia, forza di volontà e tanto entusiasmo. E vogliamo vivere questo cambiamento da protagonisti, posizionandoci in prima linea per dare il nostro contributo a progettare e costruire la migliore Italia possibile per i nostri figli!



Agostino Angeloni

Connect with us: